L’uomo venuto da ogni dove. Barack Hussein Obama di Paolo Janni

JANNI, Paolo.  L’uomo venuto da ogni dove. Barack Hussein Obama, Guida Editori, Napoli, 2010, pp. 187.
 Barack Obama, un presidente carismatico e ancora immensamente popolare nonostante la pesante sconfitta subita dal partito democratico nelle elezioni congressuali di mezzo termine del novembre del 2010, è riuscito a far approvare nei primi venti mesi del suo mandato una trasformativa agenda domestica senza alcuna collaborazione del partito di opposizione: il vasto stimolo fiscale per arrestare la caduta libera dell’economia, la profonda riforma delle assicurazioni sulla salute, una riforma di Wall Street che mette in primo piano gli interessi dei risparmiatori. Un risultato che già potremmo definire storico. Nei prossimi due anni dovrà affrontare la terribile distruzione dei redditi e dei posti di lavoro provocata dalla crisi economica lasciatagli in eredità dal suo predecessore ed una pesante agenda internazionale: Afghanistan-Pakistan, le incognite politiche irachene e quelle di un Iran nucleare, il conflitto israelo-palestinese, il terrorismo dell’Islam radicale, le sfide economiche del resto del mondo. Barack Obama non è Bill Clinton che – anch’egli sconfessato dagli elettori americani dopo solo due anni di presidenza – diede vita ad un com- plesso e spregiudicato processo di “triangolazione” che gli permise di rimane- re otto anni alla Casa Bianca. Obama non governa con un occhio ai sondaggi. Preferirebbe essere presidente quattro anni soltanto e far compiere al Paese il balzo in avanti riformatore del quale ha bisogno, piuttosto che vivacchiare otto anni alla Casa Bianca e lasciarla col sentimento di avere sciupato l’occasione storica di far avanzare l’America verso una più perfetta unione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...