Le Memorie di Dedalo raccontate da Pasquale Baldocci

L’Amb. Pasquale Baldocci ha recentemente pubblicato, utilizzando lo pseudonimo di Andrea Bardi, un breve racconto dal titolo “Labirinti. Memorie di Dedalo” (Guerra edizioni, 2011). Si tratta di un interessante ed originale volumetto che unisce una particolare tecnica narrativa (intercalare nel testo le tre persone singolari dei verbi) con una tanto immaginaria quanto brillante ricostruzione di alcuni miti classici.

Un breve estratto dalla prefazione del libro:

“Il racconto richiede alcune precisazioni sui motivi che l’hanno ispirato: la rievocazione di un mito risalente alle origini della civiltà occidentale, estesa ad Ovest del Mar Egeo ancor prima che Odisseo varcasse le fatali Colonne. Anche se affiora nei pensieri di Dedalo la prevenzione a scrivere ricordi della propria esistenza, “Labirinti” non è la biografia trasposta dell’autore. Non è neppure la tentazione di immaginare un’era in cui non è agevole demarcare I confini fra Storia e leggenda, vicende umane e divine, arti e ricchezza, architettura e urbanistica, espansione dei traffici ed esplorazioni. Le confessioni di Dedalo apriranno piuttosto al lettore un’ipotesi di analogia fra Rinascimento ed epoche che procedono di oltre un millennio la Grecia classica (dall’introduzione al libro dell’autore).”

BARDI Andrea, Labirinti, Guerra edizioni, Perugia, 2011, pp. 37

Il volume, stampato in 500 copie, non è in commercio, ma la versione completa (ebook in formato PDF) può essere scaricata gratuitamente alla pagina: http://baldi.diplomacy.edu/baldocci
dove sono disponibili anche i testi di molti articoli pubblicati in passato da Pasquale Baldocci.

Pasquale Baldocci ha prestato servizio a Zagabria, Parigi (Rappresentanza presso l’OCSE), Saint Louis, Bucarest, Copenaghen, Basilea, Ankara, Berna. Ha negoziato programmi bilaterali di cooperazione allo sviluppo con vari paesi dell’Africa e dell’Asia. Ambasciatore in Tanzania dal 1989 al 1993, e’ stato successivamente Direttore Generale dell’Istituto Italo-Africano. Ha insegnato per molti anni Stile diplomatico e Storia dell’integrazione europea presso il Corso di laurea in Scienze internazionali e diplomatiche dell’Università di Trieste, sede di Gorizia.
E’ Presidente dell’ISPRI (Istituto per gli Studi di Previsione e le Ricerche Internazionali). Studioso di linguaggio diplomatico nelle sue diverse forme, collabora con varie riviste, fra le quali la Rivista di Studi Politici Internazionali, Nuova Antologia, Futuribili e Quaderni dell’ISIG (Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...