La storia degli agenti segreti narrata da Domenico Vecchioni

Vecchioni_agenti-segretiLa considerevole produzione libraria di Domenico Vecchioni si arricchisce di un nuovo interessante titolo che riprende il filone degli studi sullo spionaggio, che già in passato ha formato oggetto di alcuni saggi dell’autore. Nel nuovo volume, intitolato “Storia degli agenti segreti. Dallo Spionaggio all’intelligence” (Greco&Greco, 2015), Vecchioni descrive come, con il passare del tempo, si sia passati dal concetto di spionaggio a quello di intelligence. E questo passaggio viene descritto attraverso tanti  personaggi, più o meno noti, che l’autore passa in rassegna nel libro, sempre con il suo inconfondibile stile di grande divulgatore che rende facile e scorrevole la lettura.

Ecco una breve scheda del libro, elaborata dall’editore:
“Spionaggio e Intelligence. Due concetti che spesso si intrecciano l’uno con l’altro, due idee che nel linguaggio comune si confondono. Due definizioni che, invece, non possono essere considerate sinonimi. Oggi, in effetti, emerge sempre più chiara la tendenza a differenziare i due termini. Insomma se lo Spionaggio serve a vincere una guerra o a preparare un’azione terroristica, l’Intelligence è finalizzata proprio a evitare una guerra o a prevenire un attentato. Studiare appunto la lenta evoluzione dello spionaggio verso l’intelligence nel corso dei secoli, è lo scopo di questo libro. Un libro che si concentra, più che sulle tecniche e le strategie, sui protagonisti del Grande Gioco, sugli uomini e le donne che hanno operato nel mondo dell’ombra. Dagli antichi egizi al grande fratello elettronico! Libro scritto col consueto stile accattivate, gradevole e rapido di Domenico Vecchioni teso ad avvicinare il lettore a un mondo aspro, di difficile comprensione e dai contorni incerti, al di là delle affascinanti semplificazioni cinematografiche e delle suggestioni letterarie dei grandi autori di spy-stories.”

Vecchioni Domenico. Storia degli agenti segreti. Dallo Spionaggio all’intelligence, Greco&Greco, Milano, 2015, pp. 366, € 14,00.

Già diplomatico di carriera, Domenico Vecchioni ha ricoperto numerosi incarichi alla Farnesina e all’estero. E’ stato Console generale a Madrid e a Nizza e Vice Rappresentante Permanente al Consiglio d’Europa. Da ultimo è stato Ambasciatore d’Italia a Cuba. Saggista, storico e divulgatore, ha al suo attivo diverse biografie storico-politiche (tra cui Raoul Wallenberg, Evita Peron, Raul Castro) e studi sulla storia dello spionaggio (da “Cynthia” a “Spie del fascismo”). Dirige la Collana Ingrandimenti della Casa Editrice Greco&Greco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...