La sicurezza cibernetica al centro dell’ultimo libro dell’Amb. Giulio Terzi

L’Amb. Giulio Terzi, insieme a Valerio de Luca e Francesca Voce, ha pubblicato un libro che tocca un aspetto particolarmente attuale della sicurezza internazionale. Il volume si intitola significativamente “Il ruolo dell’Italia nella sicurezza cibernetica. Minacce, sfide e opportunità” (FrancoAngeli, 2018).

Ecco la scheda del libro elaborata dall’editore:
“Questo volume nasce in seguito al convegno “Il ruolo dell’Italia nella sicurezza cibernetica dopo il G7” organizzato dalla Fondazione Luigi Einaudi di Roma ed AISES, sponsorizzata da CSE CybSec SPA. Si tratta di una raccolta interdisciplinare di interventi che mira a fornire un quadro generale dello stato dell’arte della cyber security in Italia, considerata l’attualità della tematica e la crescente attenzione nei confronti della materia. I temi trattati spaziano su tutti i settori: da un’analisi delle opportunità e delle minacce inerenti al cyberspace, alle iniziative portate avanti a livello internazionale, agli effetti della rivoluzione digitale sui sistemi nazionali ed i possibili sviluppi futuri. Hanno partecipato alla redazione alcuni tra i massimi esperti italiani del settore, fornendo un quadro completo ed esaustivo della realtà italiana.”

Giulio Maria Terzi di Sant’Agata, Valerio De Luca, Francesca Voce, Il ruolo dell’Italia nella sicurezza cibernetica. Minacce, sfide e opportunità, FrancoAngeli, Milano, 2018, pp. 130, € 20,00.

Sul sito della casa editrice è possibile consultare le prime 20 pagine del libro.

Giulio Terzi di Sant’Agata ha prestato servizio all’Ambasciata a Parigi, a Ottawa, è stato Console Generale a Vancouver, Primo Consigliere Politico alla Rappresentanza Permanente alla NATO e Ministro Consigliere alle Nazioni Unite a New York. Ambasciatore in Israele tra il 2002 e il 2004, ha avuto per un quadriennio l’incarico di Direttore Politico del Ministero degli Affari Esteri assumendo poi quello di Rappresentante Permanente alle Nazioni Unite a New York, di Ambasciatore a Washington, e successivamente, nominato nel Novembre 2011, di Ministro degli Affari Esteri con il Governo Monti. Presiede attualmente il “Global Committee for the Rule of Law- Marco Pannella”, il Dipartimento Relazioni Internazionali della Fondazione Luigi Einaudi a Roma, è membro di Advisory Boards e Consigli di Amministrazione di ThinkTanks italiani e stranieri per la pace, la sicurezza internazionale, i diritti umani e lo stato di diritto.

Annunci

“Caro ministro”, e-book intervista dell’Amb. Giulio Terzi

Terzi_PomaL’Amb. Giulio Terzi, attualmente Ministro degli Affari Esteri, ha appena pubblicato un originale ed interessante libro sotto forma di lunga intervista a Luca Poma. Il volume, intitolato “Caro Ministro”, è disponibile solo in forma di ebook ed è scaricabile dalla piattaforma Amazon.it, al prezzo simbolico 0,93 Euro. Il ricavato verrà interamente donato all’Unicef per i programmi delle Nazioni Unite a favore dei bambini soldato. Il sottotitolo del libro “Ediplomacy. Un anno di politica estera sui social network e sui social media”, spiega bene il filo conduttore dell’intervista che in diversi passaggi delinea quella che, secondo Terzi, dovrebbe essere la diplomazia del futuro: aperta al confronto e al dialogo con la cittadinanza e sempre più “on-line” in modo trasparente.

Ecco una breve scheda descrittiva a cura dell’editore:
“In questo libro, a conclusione del Suo periodo di governo della Farnesina, il Ministro degli Esteri Giulio Terzi guida il lettore attraverso un’appassionante esperienza di e-Diplomacy, descrivendo una parte significativa della politica estera italiana attraverso i Digital media: Twitter, Facebook, Youtube ed edizioni on-line delle principali testate. Diritti umani e delle donne, temi internazionali di rilievo come la pena di morte, l’attribuzione del Nobel per la pace all’Unione Europea, la guerra civile in Siria, i Digital media in zone di guerra, fino alla recentissima escalation militare nella Striscia di Gaza: il libro – uscito solo come eBook per diretta volontà dell’intervistato, in modalità “copyleft”, e promosso esclusivamente sul web – raccoglie i più interessanti post degli utenti, “commentati” da chi la politica estera del nostro paese l’ha diretta dal vertice. Le conversazioni del Ministro sul web – pubbliche ma anche private, mai divulgate prima d’ora – con esperti, militari, semplici cittadini, fans di Facebook, insegnanti e studenti delle scuole, sulle principali piattaforme “Social”. Dai singoli dialoghi, Terzi trae spunto per brevi ma intensi approfondimenti sull’attività diplomatica del nostro paese all’estero e sui riflessi nell’opinione pubblica nazionale, concludendo con un auspicio positivo per la definitiva ripresa dell’Italia da questo periodo di crisi. Il libro – un contributo interessantissimo per tutti coloro che sul web sono quotidianamente “affacciati” – è anche un utile strumento di analisi di un mondo che cambia rapidamente, dentro e fuori dai display dei nostri Smartphone.”

TERZI Giulio, POMA Luca, Caro Ministro, Amazon Media, 2013, pp. 279, (Kindle ebook 0,93 Euro)

Il libro è disponibile solo in versione ebook e può essere acquistato esclusivamente online sulla piattaforma Amazon (http://www.amazon.it)

Giulio Terzi è nato a Bergamo nel 1946 ed ha conseguito la laurea in Giurisprudenza a Milano nel 1970. Entrato in carriera  diplomatica nel 1973, è stato Ambasciatore d’Italia a Tel Aviv tra il 2002-2004, Rappresentante Rappresentante Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite a New York nel 2008-2009 e  Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti dal 2009 fino al 16 novembre 2011. Alla Farnesina Giulio Terzi, nella fase piu’ recente della sua carriera, ha ricoperto le funzioni di Vice Segretario Generale e di Direttore Generale per la Cooperazione Politica Multilaterale e Diritti Umani.
Dal 17 novembre 2011 è Ministro degli Affari Esteri.