La biografia di Italo Svevo. Il nuovo libro pubblicato da Maurizio Serra

serra_svevoDopo il successo del libro su Malaparte (premio Goncourt biografie nel 2011), Maurizio Serra ha recentemente pubblicato in Francia un nuovo importante libro biografico dedicato a Italo Svevo (Italo Svevo ou l’Antivie, Grasset, 2013).

Sul numero di “Sette” (settimanale del Corriere della Sera) del 28 giugno scorso è stato pubblicato un bell’articolo di Paolo Di Stefano dedicato al libro. Ecco l’incipit dell’articolo:
Non c’è niente di più fascinoso di una vita insignificante, si potrebbe dire dopo aver letto la biografia che Maurizio Serra ha dedicato a Italo Svevo (Italo Svevo, ou l’Antivie). Come si possa conciliare una vita con un’antivita è il mistero che percorre le pagine del volume pubblicato in Francia dall’editore Grasset.

Il testo completo dell’articolo è disponibile su Internet alla pagina: http://goo.gl/nP4YL

Numerosi ed interessanti sono gli articoli e recensioni del libro comparsi sulla stampa francese. Tra questi:
Philippe Lancon su Liberation (12 giugno 2013): Maurizio Serra s’invite chez Italo Svevo
Pierre Assouline su La République des livres (20 giugno 2013) L’ Antivie d’Italo ou la conscience de Svevo
Più recentemente Florence Noiville su Le Monde (12 luglio 2013): Italo Svevo, perdant magnifique

Maurizio Serra, Italo Svevo ou l’antivie, Grasset, 400 p., 22 €.
Il libro può essere acquistato in Italia anche attraverso le librerie online (ad esempio amazon.it)

Maurizio Serra e’ nato a Londra nel 1955, diplomatico di carriera, ha prestato servizio a Berlino, Mosca, Londra e a Parigi (come Rappresentante Permanente presso l’UNESCO) E’ stato recentemento nominato Rappresentante Permenente presso l’ONU a Ginevra.  Ha diretto l’Istituto Diplomatico del Ministero degli Affari esteri ed ha insegnato “Storia delle Relazioni Internazionali” all’Universita’ LUISS di Roma. E’ autore di numerosi saggi ed articoli. Tra le sue numerose pubblicazioni “Le passager du siècle” (Hachette, 1999, ed. it. “Il passeggero del secolo”, Sellerio, 2001), biografia-intervista con lo storico François Fejtő, “Dopo la caduta. Episodi del Novecento” (Ideazione, 2004) e “Fratelli separati. Drieu-Aragon-Malraux” (Settecolori, 2006), “La Gabbia infranta” con Ennio di Nolfo (Laterza, 2010), Malaparte (Marsilio, 2012).

Per un elenco completo dei libri di Maurizio Serra: http://baldi.diplomacy.edu/diplo/listbooks.htm#serra

Annunci

L’Ambasciatore Raffaele Campanella spiega Dante nel suo ultimo libro

Raffaele Campanella, che ha concluso la sua carriera diplomatica nel 2003 come Ambasciatore d’Italia in Lussemburgo, è un apprezzato studioso di Dante. Negli anni sono state numerose le occasioni in cui egli ha tenuto conferenze e lezioni sul “Sommo Poeta”. L’Amb. Campanella ha da poco pubblicato un saggio dal titolo “Dante e la Commedia” (Edimond, 2011).
Questa la breve scheda descrittiva elaborata dall’editore:
L’opera si propone di rendere accessibile a un vasto pubblico un’opera molto complessa sulla quale le analisi dei vari aspetti e gli studi sono sempre in evoluzione. Il testo di Campanella inquadra, con uno stile sobrio, preciso e chiaro, Dante Alighieri ponendolo in rapporto con il contesto letterario e storico, la sua concezione della religione, della letteratura, della politica e in ultimo del mondo. Dante e la Commedia è una sorta di guida ragionata dell’universo dantesco, che analizza in maniera puntuale le tre cantiche e ci fa rileggere con occhio differente gli splendidi versi del sommo poeta.

Raffaele Campanella, Dante e la Commedia, Edimond, Città di Castello, 2011, pp. 280, €  26,00.

Raffaele Campanella, diplomatico di carriera, ha prestato servizio, oltre che al Ministero degli Affari Esteri, presso le Ambasciate a Lima, Tel Aviv, L’Avana, Parigi e Buenos Aires. Dal 1991 al 1996 è stato ambasciatore in Costa D’Avorio e dal 2000 al 2003 Ambasciatore in Lussemburgo. E’ stato Consigliere dell’Istituto Italo Latino Americano. Nel 2006 ha pubblicato il libro “Riflessioni di un uomo comune” (Edimond, 2006).