“Ambasciator porta pen-drive?” Vignetta del caricaturista F. Granatiero

Sorridere: forse non lo facciamo mai abbastanza…
Ecco un simpatico ed intelligente disegno realizzato dal caricaturista Francesco Granatiero, che ha rappresentato (a modo suo) l’essenza di questo blog dedicato ai diplomatici scrittori.

Nella tavola realizzata da Granatiero, la figura principale è Stefano Baldi (responsabile del Blog) che viene “pupazzato”: grossa testa su corpo minuto. Caratteristica dominante dei personaggi raffigurati dal celebre Melchiorre De Filippis-Delfico (sec. XIX) “Principe della Caricatura Napoletana”.

Nel disegno umoristico inoltre, relativamente al monitor pc raffigurato, viene riportato il seguente testo:
…interea ad socios nostros sedulo dispertieram, alio frumentum, alio legatos, alio litteras, alio praesidium usquequaque…

[Frattanto aveva sollecitamente spedito ai nostri alleati a chi frumento, a chi ambasciatori, a chi lettere, a chi da ogni parte presidii]

Si tratta di un “frammento” (tradizione indiretta) di Marco Porcio Catone. Brano trasmesso dal grammatico Charisius (IV sec. d.C.) in cui si fa riferimento anche ai “legatos” [ambasciatori].

(Traduzione tratta da: “FRAMMENTI DELLE OPERE PERDUTE DI M. PORCIO CATONE accresciuti, tradotti ed illustrati con note DAL PROF. AB. GIOVANNI BERENGO”, 1846)

Il disegno, attraverso gli elementi che lo compongono, rappresenta una ironica “mediazione dialettica” fra modernità e tradizione.

 

Annunci

Le vignette satiriche sull’occupazione nazista del diplomatico Guido Navarrini

Guido Navarrini è un diplomatico italiano nato a Perugia il settembre 1905 e morto a Roma il 22 agosto 1981 che ha concluso la sua carriera con il grado di Ambasciatore nel 1970. Navarrini non ha pubblicato nessuno libro, ma è l’autore di numerose vignette satiriche legate all’occupazione nazista di Roma. Quello che Navarrini realizzò è una sorta di diario sotto forma di disegni satirici relativo al periodo dell’occupazione tedesca di Roma (8 settembre 1943 – 4 giugno 1944).

Gli oltre 100 suoi disegni originali sono oggi conservati nella Biblioteca di Storia moderna e contemporanea presso il Museo centrale del Risorgimento di Roma, ma possono essere anche consultati sul sito “Internet Culturale

Questa segnalazione è stata possibile grazie Francesco Granatiero, un bravo ed attento “caricaturista” di oggi, che ha appena pubblicato un articolo dedicato al lavoro di Guido Navarrini.

Il suo articolo, pubblicato sulla rivista “Buduàr – Almanacco dell’arte leggera” (numero 44) è consultabile online alla pagina www.buduar.it/buduar44 (pagina 15).

Ringrazio Francesco Granatiero non solo per la preziosa informazione, ma anche per la simpatica caricatura che riporto qui sotto che ha voluto dedicare al nostro proficuo scambio di posta elettronica!

Memorabilia – L’Atlante dell’annuario diplomatico-consolare del Regno d’Italia del 1890

Desidero condividere con voi un’altra piccola “perla” pubblicata dal Ministero degli Affari Esteri nell’edizione dell’annuario diplomatico del 1890. Si tratta dell'”Atlante dell’annuario diplomatico-consolare del Regno d’Italia“. L’Atlante a colori si compone di 14 tavole nella quali viene diviso il mondo e in cui sono rappresentate le Ambasciate, le Legazioni,  i Consolati (comprese le agenzie consolari) che componevano la nostra rete diplomatico-consolare del tempo.

L’atlante può essere  consultato qui.

Per chi è interessato a questo tipo di mappe vi ricordo anche il Calendario del Ministero degli Affari Esteri pubblicato nel 1933 che conteneva altre mappe molto interessanti ed originali.

Atlante_Annuario_Diplomatico_Consolare_1890_America_Latina

 

Memorabilia – Divise diplomatiche italiane 1926

Nell’edizione dell’annuario diplomatico pubblicata nel 1926 il Ministero degli Affari Esteri inserisce una sezione illustrata dedicata alle divise diplomatiche italiane.

Sono pagine che presentano aspetti poco noti ai non addetti ai lavori e che hanno un interesse storico e documentale. Le pagine possono essere  consultate qui.

Memorabilia_ uniforme_ diplomatica_ruolo_consolare

Memorabilia – Calendario del MAE del 1933

Nel 1933 il Ministero degli Affari Esteri pubblica un calendario che contiene le mappe dei continenti con l’indicazione della rete diplomatico-consolare del tempo, suddivisa in Ambasciate, Legazioni, Consolati Generali, Consolati e Vice Consolati.

Si tratta di un interessante ed originale documento di valore storico (ma anche artistico) che può essere consultato qui.

Europa33MAE