“Diplomatici”: un libro per conoscere meglio questa professione

Il libro “Diplomatici. 33 saggi su aspetti giuridici e politici della diplomazia contemporanea” (Editoriale scientifica, 2018) è stato curato da Stefano Baldi e da Giuseppe Nesi. In realtà si tratta di un libro “corale”, visto che raccoglie i contributi di tanti diplomatici che hanno partecipato ad un progetto triennale di collaborazione tra il Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale (Istituto Diplomatico) e l’Università di Trento (Facoltà di Giurisprudenza).

Ecco una breve scheda descrittiva del libro:
“I trentatré brevi saggi raccolti in questo volume sono un tentativo unico nel suo genere di descrivere le varie attività ed i compiti svolti dai diplomatici di oggi. Si tratta di un quadro ampio, seppure non esaustivo, che evidenzia un’ampia gamma di responsabilità e di conoscenze che fanno capo a questa professione e che vengono qui illustrate attraverso i contributi degli stessi attori.Una corretta informazione sul ruolo e le competenze dei diplomatici del XXI secolo resta ancora insufficiente e questo continua ad alimentare una percezione della professione del diplomatico molto legata a canoni e modelli di un remoto passato e ad un immaginario collettivo lontano dalla realtà. Il volume è il risultato finale dell’iniziativa dei due curatori che, per tre anni, a partire dall’anno accademico 2013-2014 hanno organizzato un ciclo di seminari in video-conferenza fra i diplomatici che frequentavano l’Istituto Diplomatico del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale e gli studenti della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trento. È un volume per chi desidera approfondire il ruolo attuale dei diplomatici nelle relazioni internazionali ed è un valido strumento di studio per i tanti corsi universitari che, in vari modi, si occupano di tali tematiche”.

I contributi raccolti nel libro sono di (nell’ordine in cui compaiono nel volume): Giuseppe Nesi , Stefano Baldi, Mariomassimo Santoro, Mirta Gentile, Thomas Botzios, Pietro Vacanti Perco, Pierangelo Cammarota, Roberto Nocella, Patrick Mura, Veronica Ferrucci, Walter Di Martino, Alessandra Pastorelli, Matteo Romitelli, Pierluigi D’Elia, Luis Cavalieri, Alberto Dal Degan, Tiberio Schmidlin, Renato Di Porcia, Hanna Pappalardo ,Gianluca Brusco, Donato Scioscioli, Emanuele di Lorenzo Badia, Benedetto Giuntini, Mauro Campanella, Alessandro De Masi, Cristiano Musillo, Caterina Gioiella, Giuseppe Giaccone, Luca Fraticelli, Emanuela Curnis, Andrea Esteban Samà, Carlo Jacobucci, Jessica Laganà, Piero Vaira.

BALDI, Stefano – NESI, Giuseppe (a cura di). Diplomatici. 33 saggi su aspetti giuridici e politici della diplomazia contemporanea, Editoriale Scientifica, Napoli, 2018, pp. 388, € 21,00.Il libro in versione cartacea può essere ordinato direttamente alla casa editrice. http://www.editorialescientifica.com/autori/baldi-s/diplomatici-detail.html

La versione digitale del libro (PDF), che vi allego, può essere invece liberamente scaricata tramite il sito dell’Università di Trento a questo link: Download the book

I curatori:
Stefano Baldi, diplomatico di carriera. Attualmente Ambasciatore d’Italia a Sofia. È stato Responsabile della formazione del Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale. Ha prestato servizio presso la Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’Unione europea a Bruxelles, la Rappresentanza d’Italia presso le Nazioni Unite a New York e la Missione Permanente d’Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Ginevra. Collabora con numerose Università italiane su tematiche legate alle relazioni internazionali. È autore e curatore di libri sulla diplomazia.
Giuseppe Nesi, Professore di diritto internazionale e di diritto delle istituzioni internazionali nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trento, e dal 2012 Preside della Facoltà. Già consigliere giuridico del Presidente dell’Assemblea Generale (2010-11) e della Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite (2002-2010), a New York. Consigliere giuridico del Ministero degli Esteri fin dal 1992, docente in diverse Università italiane e straniere e autore di numerose pubblicazioni in diversi campi del diritto internazionale.

Per altre informazioni su libri scritti da diplomatici consultare il sito http://baldi.diplomacy.edu/diplo

Annunci

Memorabilia – L’Atlante dell’annuario diplomatico-consolare del Regno d’Italia del 1890

Desidero condividere con voi un’altra piccola “perla” pubblicata dal Ministero degli Affari Esteri nell’edizione dell’annuario diplomatico del 1890. Si tratta dell'”Atlante dell’annuario diplomatico-consolare del Regno d’Italia“. L’Atlante a colori si compone di 14 tavole nella quali viene diviso il mondo e in cui sono rappresentate le Ambasciate, le Legazioni,  i Consolati (comprese le agenzie consolari) che componevano la nostra rete diplomatico-consolare del tempo.

L’atlante può essere  consultato qui.

Per chi è interessato a questo tipo di mappe vi ricordo anche il Calendario del Ministero degli Affari Esteri pubblicato nel 1933 che conteneva altre mappe molto interessanti ed originali.

Atlante_Annuario_Diplomatico_Consolare_1890_America_Latina

 

Memorabilia – Divise diplomatiche italiane 1926

Nell’edizione dell’annuario diplomatico pubblicata nel 1926 il Ministero degli Affari Esteri inserisce una sezione illustrata dedicata alle divise diplomatiche italiane.

Sono pagine che presentano aspetti poco noti ai non addetti ai lavori e che hanno un interesse storico e documentale. Le pagine possono essere  consultate qui.

Memorabilia_ uniforme_ diplomatica_ruolo_consolare

Memorabilia – Calendario del MAE del 1933

Nel 1933 il Ministero degli Affari Esteri pubblica un calendario che contiene le mappe dei continenti con l’indicazione della rete diplomatico-consolare del tempo, suddivisa in Ambasciate, Legazioni, Consolati Generali, Consolati e Vice Consolati.

Si tratta di un interessante ed originale documento di valore storico (ma anche artistico) che può essere consultato qui.

Europa33MAE

“Caro ministro”, e-book intervista dell’Amb. Giulio Terzi

Terzi_PomaL’Amb. Giulio Terzi, attualmente Ministro degli Affari Esteri, ha appena pubblicato un originale ed interessante libro sotto forma di lunga intervista a Luca Poma. Il volume, intitolato “Caro Ministro”, è disponibile solo in forma di ebook ed è scaricabile dalla piattaforma Amazon.it, al prezzo simbolico 0,93 Euro. Il ricavato verrà interamente donato all’Unicef per i programmi delle Nazioni Unite a favore dei bambini soldato. Il sottotitolo del libro “Ediplomacy. Un anno di politica estera sui social network e sui social media”, spiega bene il filo conduttore dell’intervista che in diversi passaggi delinea quella che, secondo Terzi, dovrebbe essere la diplomazia del futuro: aperta al confronto e al dialogo con la cittadinanza e sempre più “on-line” in modo trasparente.

Ecco una breve scheda descrittiva a cura dell’editore:
“In questo libro, a conclusione del Suo periodo di governo della Farnesina, il Ministro degli Esteri Giulio Terzi guida il lettore attraverso un’appassionante esperienza di e-Diplomacy, descrivendo una parte significativa della politica estera italiana attraverso i Digital media: Twitter, Facebook, Youtube ed edizioni on-line delle principali testate. Diritti umani e delle donne, temi internazionali di rilievo come la pena di morte, l’attribuzione del Nobel per la pace all’Unione Europea, la guerra civile in Siria, i Digital media in zone di guerra, fino alla recentissima escalation militare nella Striscia di Gaza: il libro – uscito solo come eBook per diretta volontà dell’intervistato, in modalità “copyleft”, e promosso esclusivamente sul web – raccoglie i più interessanti post degli utenti, “commentati” da chi la politica estera del nostro paese l’ha diretta dal vertice. Le conversazioni del Ministro sul web – pubbliche ma anche private, mai divulgate prima d’ora – con esperti, militari, semplici cittadini, fans di Facebook, insegnanti e studenti delle scuole, sulle principali piattaforme “Social”. Dai singoli dialoghi, Terzi trae spunto per brevi ma intensi approfondimenti sull’attività diplomatica del nostro paese all’estero e sui riflessi nell’opinione pubblica nazionale, concludendo con un auspicio positivo per la definitiva ripresa dell’Italia da questo periodo di crisi. Il libro – un contributo interessantissimo per tutti coloro che sul web sono quotidianamente “affacciati” – è anche un utile strumento di analisi di un mondo che cambia rapidamente, dentro e fuori dai display dei nostri Smartphone.”

TERZI Giulio, POMA Luca, Caro Ministro, Amazon Media, 2013, pp. 279, (Kindle ebook 0,93 Euro)

Il libro è disponibile solo in versione ebook e può essere acquistato esclusivamente online sulla piattaforma Amazon (http://www.amazon.it)

Giulio Terzi è nato a Bergamo nel 1946 ed ha conseguito la laurea in Giurisprudenza a Milano nel 1970. Entrato in carriera  diplomatica nel 1973, è stato Ambasciatore d’Italia a Tel Aviv tra il 2002-2004, Rappresentante Rappresentante Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite a New York nel 2008-2009 e  Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti dal 2009 fino al 16 novembre 2011. Alla Farnesina Giulio Terzi, nella fase piu’ recente della sua carriera, ha ricoperto le funzioni di Vice Segretario Generale e di Direttore Generale per la Cooperazione Politica Multilaterale e Diritti Umani.
Dal 17 novembre 2011 è Ministro degli Affari Esteri.